camere ville casali in Toscana per agriturismo o B&B a Saturnia in Maremma presso le Terme di Saturnia Spa & Golf Resort, 20 minuti d'auto le tombe di Sovana, le antiche cittÓ di Pitigliano e Sorano

S a n    L e o n a r d o

agriturismo a Saturnia in Toscana

     home                         booking                          pagamento online                         condizioni                          contatti  english   franšais   duetsch

Home :: L'olio extravergine d'oliva :: Le ricette :: Piatti di Mare

Alcune ricette per gustare l'Olio Extravergine d'Oliva IGP Toscano dell'Agriturismo San Leonardo a Saturnia

Piatti di Mare

Tagliolini alla polpa di granchio e conchiglie St.Jacques.

2 granchi del Pacifico, 8 capesante, 250 gr di tagliolini, un bicchierino di cognac, 2 pomodori, brodo di pesce, 4 cucchiai d'olio, slae e pepe, un pizzico di curry dolce.

Fate lessare i granchi in acqua salata, lasciateli raffreddare e poi estraetene la polpa che triterete grossolanamente. Pulite le capesante eliminando la sabbia che contengono. Fate scaldare l'olio insieme alla polpa di granchio, versate il cognac e fiammeggiatelo unite qualche cucchiaio di brodo di pesce ed il curry. Lasciate riposare la salsa mentre cuociono i tagliolini; nello stesso tempo grigliate le conchiglie St. Jacques. Scolate la pasta e saltatela in padella nella salsa di granchi; affettate le conchiglie St. Jacques e disponetele al centro dei piatti con in mezzo la metà di un pomodoro; a corona disponete tutt'intorno i tagliolini. Servire immediatamente.

Spaghetti con sugo di vongole, cucuzze e patate

gr 600 di spaghetti, 5 patate, 1 kg di cucuzze, 2 kg di vongole, 1 mazzetta di basilico, un bicchiere di vino bianco, una foglia di alloro, due spicchi di aglio, olio.

Pelare le cocuzze, lavarle e tagliarle a cubetti di mezzo centimetro privandole dei semi. Pelare e lavare le patate, tagliarle a cubetti. In una casseruola mettere lo spicchio d'aglio tritato, un filo d'olio, il basilico tagliato finemente ed un pizzico di peperoncino. Fare rosolare il tutto per 2 3 minuti (nel frattempo aprire le vongole e filtrare l'acqua), aggiungere le patate e le cucuzze, bagnare con l'acqua delle vongole filtrata e con il brodo di pesce e terminare la cottura delle verdure. Cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata per 7-8 minuti. AI termine della cottura scolare la pasta e metterla nel sugo preparato. Saltare la pasta fino a che non si veda sugli spaghetti un velo lucido.  Aggiungere le vongole, bagnare con vino bianco e coprire. Per aprire le vongole basta scaldare in una casseruola dell'olio aglio e una foglia di alloro. Quando le vongole saranno aperte toglierle dalla casseruola e filtrare la loro acqua con uno straccio. Servire con un filo d'olio crudo e del basilico fresco tagliato finemente.

Pennette con calamaretti pennini al rosmarino

320 gr di penne, 150 gr netti di calamaretti pennini, 1 spicchio di aglio, 1 bicchiere di vino bianco secco, 2 rametti di rosmarino, la polpa di un pomodoro tagliata a cubetti, olio, sale e pepe bianco.

Pulite i calamaretti, mentre le penne bollono in acqua salata versate l'olio in una larga padella e fatevi rosolare i calamaretti per un paio di minuti; unite lo spicchio d'aglio tritato finemente e gli aghetti di rosmarino, versate il vino bianco; salate, pepate e lasciate sfumare il vino quasi completamente. Aggiungete in ultimo i cubetti di pomodoro ed una cucchiaiata d'acqua di cottura della pasta. Scolate le penne e ripassatele in padella con il sugo di calamaretti.

Fusilli con il polpo al profumo di alloro

320 gr di fusilli, un polpo di circa 700-800 gr, 6 cucchiai di salsa di pomodoro, 2 spicchi di aglio, 3 foglie di alloro, un bicchiere di vino bianco secco, 4 cucchiai d'olio, sale quanto basta, peperoncino rosso

Scegliete un polpo del peso indicato e due più piccoli, eliminate il dente, gli occhi ed il contenuto della testa. Lavatelo e riponetelo in un sacchetto in freezer per almeno tre o quattro giorni: ciò serve a frollare la carne. Fate cuocere il polpo in acqua bollente salata per una mezz'ora e lasciatelo raffreddare nella sua acqua. Eliminate pelle e tentacoli e tritatelo finemente, come se doveste preparare un ragù. Scaldare l'olio, in una ampia padella e mettetevi a rosolare gli spicchi d'aglio e le foglie di alloro; quando l'aglio inizia a dorare eliminatelo e mettete il trito di polpo che farete dorare brevemente prima di bagnarlo con il vino bianco. Lasciate sfumare il vino e aggiungete la salsa di pomodoro fatta con pomodori freschi cotti brevemente, salate ed aggiungete il peperoncino. Cuocete i fusilli al dente e fateli poi saltare in padella nella salsa per mezzo minuto, quindi eliminate le foglie d'alloro.

Top


Copyright © 2008 - 28-1-2016 - SAN LEONARDO - Piva 09750240583 - L'uso di questo sito costituisce accettazione delle Condizioni ivi illustrate. - mail@saturnia.toscana.it